Side Event

18.30 / 20.00 _Good Fucking Design Advice [GFDA]  

@Magneti Cowork – via E. Amari, 148

Il progetto GDFA è stato lanciato nel settembre del 2010 quasi per gioco. Prima di rendersene conto, i co-fondatori Brian Buirge e Jason Bacher si sono trovati sommersi dalle richieste per le loro t-shirt e poster mentre si trovavano nel seminterrato della loro casa in affitto in Ohio. Nel corso degli ultimi sei anni si sono affermati come punto di riferimento tra i designer internazionali e le comunità creative – ispirando studenti, creativi e imprenditori, e lavorando con aziende quali Nike ed eventi come OFFF Barcellona per abbracciare una cultura e una mentalità basate sulla capacità di prendersi dei rischi.

La loro storia è caratterizzata da fallimenti imbarazzanti e da errori stupidi, che non sono però visti come ostacoli ma come punti di passaggio sulla loro strada verso il successo. Il tutto mantenendo una prospettiva in cui comunque vada si vince o si impara, convinti che l’esperienza arrivi solo nel momento in cui ce n’è bisogno. Attraverso la loro presentazione, Brian e Jason affrontano gli ostacoli e le difficoltà che chiunque vuole sviluppare progetti creativi si trova ad affrontare – assecondando, attraverso esempi personali, il coraggio, la voglia di rischiare e persino il fallimento.

In inglese.
30 posti, ingresso gratuito con prenotazione.
L’evento sarà moderato da PUSH e UX Book Club Palermo.
È previsto il rilascio di crediti formativi ai partecipanti iscritti al corso di laurea in ingegneria edile-architettura.

18.30 / 20.00 _Palermo telling [The Piranesi Experience]  

@Manifesta c/o Cripta di S.S. Euno e Giuliano  – piazza Sant’Euno, 5

Una ricerca per immagini racconterà, attraverso il montaggio di alcuni dei principali lavori cinematografici girati a Palermo, la città delle utopie e delle grandi narrazioni filmiche. Storie create dai principali cineasti del nostro tempo che hanno trovato in Sicilia il luogo dove ambientare i propri racconti mostrandoci una città nuova ed inedita, distante dalla città reale ma composta della stessa immagine.
Al termine della proiezione, curata da Cristiana Di Giampietro, Claudio Esposito e Alessandro Riva, seguirà un dibattito con Cristina Alga, Francesca GattelloFrancesco Giambrone.

Evento in Italiano.
30 posti, ingresso gratuito con prenotazione.
L’evento sarà moderato da PUSH.
È previsto il rilascio di crediti formativi ai partecipanti iscritti al corso di laurea in ingegneria edile-architettura.

16.00 / 19.00 _Il giardino del Centro Baobab tappa dello street art tour palermitano [Centro Baobab]

@Centro Baobab – via Arrigo Boito, 7

Il centro culturale Baobab, che ospita una consistente comunità di rifugiati sudanesi, nasconde al suo interno un patrimonio poco noto: le pareti dell’edificio che danno sul giardino retrostante sono infatti dipinte da artisti come Andrea Di Marco, Fulvio Di Piazza, Axel Void e tanti altri. Coadiuvati da QanatArt/TACIS, CRESM, Al Haraz e altre realtà cittadine, i residenti intendono rendere fruibili queste opere, attivando una serie di iniziative volte a garantirne la salvaguardia, la valorizzazione e l’eventuale arricchimento. Il tour guidato permetterà ai partecipanti di visitare lo spazio e di conoscere le diverse realtà coinvolte nel progetto.

Evento in italiano.
Ingresso gratuito.

20.00 / 23.30 _Serata Palestinese [Al Quds]

@Al Quds – via Garibaldi, 66

Serata di cucina e cultura palestinese presso il ristorante Al Quds.

Evento su prenotazione.
Pagina ufficiale dell’evento.

20.30 / 23.00 _Esco d’inverno
 [SudTitles Palermo]

@Cinema Vittorio De Seta – via Paolo Gili, 4 c/o Cantieri Culturali alla Zisa

Proiezione del film Tarda Primavera (Giappone 1949 / 109′ / v.o. sott.it.) di Yasuijiro Ozu.
Il lungometraggio sarà anticipato da un cortometraggio delle selezioni degli scorsi anni del Festival dei Popoli.

Ingresso 5 Euro.
Pagina ufficiale dell’evento.

16.00 / 19.00 _Il giardino del Centro Baobab tappa dello street art tour palermitano [Centro Baobab]

@Centro Baobab – via Arrigo Boito, 7

Il centro culturale Baobab, che ospita una consistente comunità di rifugiati sudanesi, nasconde al suo interno un patrimonio poco noto: le pareti dell’edificio che danno sul giardino retrostante sono infatti dipinte da artisti come Andrea Di Marco, Fulvio Di Piazza, Axel Void e tanti altri. Coadiuvati da QanatArt/TACIS, CRESM, Al Haraz e altre realtà cittadine, i residenti intendono rendere fruibili queste opere, attivando una serie di iniziative volte a garantirne la salvaguardia, la valorizzazione e l’eventuale arricchimento. Il tour guidato permetterà ai partecipanti di visitare lo spazio e di conoscere le diverse realtà coinvolte nel progetto.

Evento in italiano.
Ingresso gratuito.

17.30 / 18.30 _Fab+Green Lab [Legambiente Sicilia e FabLab@School]

@Palazzo Sant’Elia – via Maqueda, 81

Legambiente Sicilia presenta il GREEN LAB, la nuova sede che sarà realizzata ai Cantieri Culturali alla Zisa e le realizzazioni del FabLab@School di Palermo, il primo nel mezzogiorno in d’Italia. All’interno della sala caffè di Palazzo S. Elia, allestita con i tavoli da bar progettati da Carola Arrivas Bajardi e realizzati con il FabLab per il nuovo GREEN LAB, verranno esposti alcuni campioni realizzati dagli studenti. Al termine della presentazione, che avrà luogo nella sala conferenze, sarà offerto un aperitivo nella sala caffè adiacente.

Evento in Italiano.
Ingresso gratuito.

18.30 / 21.00 _MINIMUM openstudio_ Graffette showcase
 [MINIMUM]

@MINIMUM Studio – via Giacalone, 33

Open studio con installazione pop up su pubblicazioni fotografiche indipendenti, aperitivo e presentazioni.
Il format dell’evento è quello di Graffette, iniziativa sull’editoria fotografica. Graffette è un approfondimento sulle autoproduzioni editoriali che spaziano dalla ricerca documentaria a quella artistica e si concentra sull’accessibilità e la fruibilità di pubblicazioni fotografiche anche e soprattutto al di fuori di circuiti istituzionali.

Ingresso gratuito.
Pagina ufficiale dell’evento.

20.00 / 23.30 _Serata Palestinese
 [Al Quds]

@Al Quds – via Garibaldi, 66

Serata di cucina e cultura palestinese presso il ristorante Al Quds. Durante la cena è previsto uno spettacolo di danze orientali con Evelina Lo Pilato e poesia con Fabiola Arculeo.

Evento su prenotazione.
Pagina ufficiale dell’evento.

22.00 / 00.00 _Utveggi in concerto [Caffè internazionale]

@Caffè Internazionale – via S. Basilio, 37

Gli Utveggi sono una band palermitana che attinge a vari generi, dal rock puro al progressive o giustapponendo la frenesia del punk al canto a cappella.
Caffè Internazionale è un locale multietnico e multiculturale, è anche spazio espositivo con musica e artisti da tutto il mondo.

Ingresso 5 Euro.
Pagina ufficiale dell’evento.

9.00 / 13.00 _Palermo Lab [Scuola Politecnica]

@Palazzo Sant’Elia – via Maqueda, 61

Seminario e mostra proposti dalla Scuola Politecnica per esporre i progetti di laurea degli studenti sulle trasformazioni urbane e sociali della città di Palermo.
È previsto un dibattito mediato dai relatori fra studenti, stakeholder coinvolti e pubblico presente.
Ogni studente, inoltre, esporrà una tavola di sintesi del proprio progetto all’interno della mostra presso i locali attigui alla sala della conferenza.

Evento in Italiano.
Ingresso gratuito.

9.00 / 13.00 _Palermo: l’energia, l’acqua e il cibo [ItticoLab]

@Fonderia Oretea – piazza Tarzanà

L’ambiente acquatico deve far fronte a diversi problemi: crescente riduzione della biodiversità, eccessivo sfruttamento delle risorse, cambiamenti climatici e inquinamento derivante purtroppo da molteplici sorgenti. Emerge pertanto la necessità di uno sviluppo sostenibile che tenga conto degli aspetti socio-economici e ambientali legati allo sfruttamento delle risorse dei mari e degli oceani. In quest’ottica la ricerca e l’innovazione sono essenziali per supportare le scelte strategiche dei governi.
Alla conferenza interverranno i ricercatori del coworking ItticoLab, presentando i propri progetti legati ai temi acquaponica e biogas.

Evento in Italiano.
Ingresso gratuito.
Pagina ufficiale dell’evento.
È previsto il rilascio di crediti formativi ai partecipanti iscritti al corso di laurea in ingegneria edile-architettura.

16.00 / 18.30 _Le sedie di Palermo al contrario [Palermo al Contrario]

@Palazzo Sant’Elia – Via Maqueda, 81

Racconto di Palermo attraverso le sedie, ovunque abbandonate, che diventano una biblioteca vivente.
Un progetto di racconto in immagini (ma presto anche storie) di Palermo attraverso il contest #lesediedipalermo; sedie ovunque, abbandonate, in posti impensabili, il più delle volte di proprietà di parcheggiatori abusivi. Chi si siederà potrà ascoltare i racconti e le visioni di una città che noi vorremmo ribaltare, rispetto agli stereotipi tradizionali.

Evento in italiano.
Ingresso gratuito.
Pagina ufficiale dell’evento.

18.00 / 22.00 _Abitare illegale + serata Funky Tomato [Assemblea Montevergini]

@Teatro Montevergni – via Montevergini, 20

Assemblea Montevergini organizza una serata sui temi del diritto all’abitare. Andrea Staidè presenta il suo libro sul tema. Introduce Marcello Faletra.

Ingresso gratuito.
Pagina ufficiale dell’evento.

22.00 / 00.00 _Jo Cazzuola e Gli Altri Arnesi in concerto [Caffè internazionale]

@Caffè Internazionale – via S. Basilio, 37

Caffè Internazionale è un locale multietnico e multiculturale, è anche spazio espositivo con musica e artisti da tutto il mondo.

Ingresso 5 Euro.
Pagina ufficiale dell’evento.

11.00 / 13.00 _Botteghe in fiore: Passeggiata [Ortocapovolto]

@piazza Borsa

“Botteghe in fiore – Festival del verde di strada” consiste in una due giorni organizzata dai bottegai e artigiani di via Paternostro con il supporto di Orto Capovolto. L’idea, che mescola natura e arte, è di un festival che faccia rivivere la via mediante il ricorso al verde, commestibile e non. Il primo giorno (sabato 8 aprile) sarà caratterizzato dall’allestimento collaborativo e partecipativo delle vetrine delle varie botteghe, con le piante scelte per l’occasione e secondo i differenti linguaggi propri degli artigiani e dei partecipanti protagonisti. Durante il secondo (domenica 9 aprile), invece, ci si darà appuntamento alle 11 a piazza Borsa per una passeggiata alla scoperta del quartiere e di via Paternostro.

Evento in italiano.
Per prenotarsi per la passeggiata inviare una mail a info@ortocapovolto.com.

18.00 / 22.00 _Botteghe in fiore: Aperitivo [Ortocapovolto]

@via Alessandro Paternostro

Sempre domenica, a partire dalle 18.00 ogni bottega darà il via a una serie di eventi legati anch’essi alla natura e all’arte della bottega di riferimento. Sarà, inoltre, possibile fare un aperitivo “itinerante” passando da una bottega all’altra.

Evento in italiano.
Partecipazione gratuita.
Pagina ufficiale dell’evento.

11.00 / 14.00 _Sundate – Pigghiamuni u cafè [Moltivolti]

@Moltivolti – via Giuseppe Mario Puglia, 21

Brunch domenicale per conoscere la realtà di Ballarò attraverso conversazioni lampo con gli abitanti del quartiere e i membri del coworking di Moltivolti. Aperta a tutti, è un’occasione per conoscersi, raccontare e ascoltare i bisogni di un’area particolare di Palermo, scambiare visioni sul futuro della città e sulle questioni quotidiane di convivenza.

Ingresso gratuito.
Brunch su prenotazione.
Pagina ufficiale dell’evento.

11.30 / 14.00 _Per un Figlio [Gina Films]

@Cinema Rouge et Noire – piazza Verdi, 8

Proiezione del film Per un figlio (Italia/Sri Lanka 2016 / 74′) di Suranga D. Katugampala.
Per maggiori informazioni visitate il sito della produzione.

Ingresso 7,50 Euro.

Keep in Touch!